1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13
Notizie

regresar

 

Resoconto incontro Febbraio 2014

Maria,

Vincitrice

delle forze del male  maria Da qualche mese si è formato in Parrocchia, su iniziativa delle Suore Figlie della Sapienza che operano qui da diversi anni, un gruppo di persone che si riuniscono per un’oretta, a riflettere e pregare insieme a partire di un argomento attinente al tempo liturgico e alla spiritualità monfortana.

L’ultimo incontro ha avuto per tema “La tentazione”. Essa offre la opportunità di superare il male valendosi del grande dono che Dio ci ha dato: la libertà di scegliere, cioè seguire la tentazione o superarla.

Tutti siamo tentati dal fascino del vizio che deturpa il bene: cattivi pensieri, desideri ambiziosi, dalla concupiscenza che è la carie del cervello e ottenebra la mente.

Ma noi possiamo, se vogliamo, dire no alla tentazione, dicendo a Lui e rivolgendoci a Maria, vincitrice sul male. Nella Bibbia troviamo Eva, esempio negativo; ma troviamo poi Abramo che invoca Dio e supera la tentazione; nel Vangelo ci è di esempio Gesù, ripetutamente tentato da Satana.

Le Suore, che conducono l’incontro, hanno poi offerto esempi tratti dalla vita dei fondatori del loro ordine: persone vissute nel nostro mondo, esposti come noi a tentazioni di vario genere. Ci insegnano che non dobbiamo perdere la calma, la serenità e avremo il dominio di noi stessi; soprattutto è importante metterci alla presenza di Dio e confidare in Lui. Si termina l’incontro con la preghiera.

Il gruppo è aperto a tutti, tutti sono benvenuti. Le riflessioni col contributo di tanti saranno più vive e proficue per il nostro cammino verso la santità.

Il prossimo incontro avrà luogo il mercoledì 19 marzo p.v.

 

PARROCCHIA SAN ROCCO AL CARNEVALE RAVENNA 2014


Partecipazione dei ragazzi della Parrocchia San Rocco Ravenna alla sfilata di carnevale 2014
 

Resoconto incontro

Maria, Madre diGesù Luce 
           
maria
Un grosso cero al centro di un lungo tavolo, un cerino davanti ad ogni persona seduta attorno a quel tavolo, in preghiera.

            In questo modo si è concluso l’incontro di mercoledì 22 gennaio u.s., organizzato dalle Suore Figlie della Sapienza che operano in questa Parrocchia di San Rocco, a Ravenna. Dall’inizio dell’anno pastorale, è il terzo mercoledì in cui ci ritroviamo attorno a questo tavolo: persone che frequentano abitualmente le funzioni religiose, che Suor Maria Rita ha invitato per un’oretta al mese, di mercoledì pomeriggio, per un momento di conoscenza reciproca, di riflessione e di preghiera. Ogni volta vengono persone nuove, il cerchio si allarga e ne siamo tutti contenti.

            Oggi pomeriggio la riflessione è stata incentrata sul significato della festa del 2 febbraio: “La Presentazione di Gesù al Tempio”,comunemente detta “la candelora”. Suor Giuliana ha avuto il compito di illustrarci il brano del Vangelo relativo e il Cantico di Simeone, da cui si evince che Gesù è “luce per illuminare le genti” e Maria, Sua Madre, è stata il tramite perché al mondo giungesse tale luce di salvezza, dunque è “candelabro prezioso alle genti”.

            La luce di salvezza di Gesù si trasmette a ciascuno di noi credenti, invitati quindi ad essere luce per quanti abbiamo occasione di avvicinare, o che si avvicinano a noi per aiuto. E in questa Parrocchia aperta a chi non ha da mangiare (servizio mensa quotidiana), a chi non ha dove dormire perché è profugo o senza dimora (dormitorio) o a chi vuole intraprendere un percorso di inserimento nel mondo civile, tante sono le occasioni in cui la luce di salvezza, tramite noi, può giungere ad essi.

            Suor Adeline ha poi riferito di un incontro cittadino, il 19 gennaio u.s., in occasione dell’annuale Giornata Mondiale dei Migranti, promossa dall’organismo ecclesiale “Migrantes”: prima, l’Eucaristia presieduta dal nostro Arcivescovo Mons. Lorenzo Ghizzoni a S. Maria in Porto, con canti in più lingue e la partecipazione di persone immigrate giunte qui per diversi motivi, tra cui la ricerca di lavoro. Come sempre, è seguito un rinfresco per favorire la conoscenza reciproca e lo scambio.

            Infine, le Suore hanno informato che la data del 2 febbraio è proprio quella della fondazione della loro Congregazione, nel 1703: quel giorno, la prima -e allora unica- Figlia della Sapienza, la Beata Suor Maria Luisa di Gesù (Marie-Louise Trichet) ricevette l’abito dal Fondatore, San Luigi Maria Grignion da Montfort, ed emise i voti religiosi in forma privata e temporanea. Ancora oggi, sulle orme della loro co-Fondatrice, ogni 2 febbraio e nei cinque continenti, tutte le Figlie della Sapienza pronunciano o rinnovano i tre voti di obbedienza, povertà e castità.

            E’ stato un bel pomeriggio, che ha lasciato in ciascuno la sensazione di far parte di una comunità che si occupa del bene di tutti, bene materiale e bene spirituale.
                                                                                                          Alcune partecipanti

Quest’anno, il 2 febbraio cadendo di domenica, le nostre Suore hanno rinnovato i voti durante la Celebrazione Eucaristia delle ore 10.

 

Invito mercoledì 26 febbraio 2014

Invito 3

 

TOUR DELLA POLONIA

Dal 29 Aprile al 06 Maggio 2014
varsavia
1 giorno (29.04) – RAVENNA - BOLOGNA - VARSAVIA

Ritrovo dei signori partecipanti davanti alla chiesa di San Rocco in pullman per l'Aeroporto di Bologna e partenza con volo diretto per Varsavia. All'arrivo del gruppo a Varsavia, incontro con la guida e inizio delle visite della città vecchia, il più antico distretto di Varsavia. In serata trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

2 giorno (30.04) – VARSAVIA – CICHOCINEK – TORUN'

Prima colazione in hotel. Proseguimento delle visite di Varsavia con guida locale parlante italiano. Pranzo in ristorante. Trasferimento a Ciechocinek, una grande località termale, con affascinanti strutture in legno da visitare e bellissimi i parchi. Visita della città, proseguimento per Tourun, cena e pernottamento in hotel.

3 giorno (01.05) – TORUN' – MALBORK - DANZICA

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla vista di Tourun, con la guida locale parlante italiano, di seguito trasferimento a Malbork. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita al Castello Teutonico piu' grande di Europa con la guida locale parlante italiano (ingresso incluso). Prosegumento per Danzica, cena e pernottamento in hotel a Danzica

4 giorno (02.05) – DANZICA
DANZICA

Prima colazione in hotel. Intera giornata di visita della città di Danzica con guida locale parlante italiano (incluso giro con battello ed ingresso alla Cattedrale di Oliwa). In corso di visite pranzo in ristorante. Rientro in serata in hotel, cena e pernottamento.

5 giorno (03.05) – DANZICA - CZESTOCHOWA

Prima colazione in hotel e partenza per Czestochowa. Pranzo lungo il percorso, arrivo in hotel in serata, cena e pernottamento.

6 giorno (04.05) – CZESTOCHOWA – WADOWICE – CRACOVIA

Prima colazione in hotel. Visita al Monastero di Jasna Gora con la guida locale parlante italiano. Pranzo.

Nel pomeriggio proseguimento per Cracovia via Wadowice visita alla citta' di Wadowice dove nato Papa Giovanni Paolo II. In serata arrivo a Cracovia, cena e pernottamento.

7 giorno (05.05) – CRACOVIA & AUSCHWITZ

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita di Cracovia con la guida locale parlante italiano

(ingresso alla Cattedrale di Wawel e alla Chiesa di S.Maria). Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento ad Oswiecim e la visita al Campo Auschwitz - Birkenau ad Oswiecim con la guida locale

parlante italiano (ingresso e le cuffie obbligatorie incluse). Rientro per cena e pernottamento in hotel a Cracovia.

8 giorno (06.05) – CRACOVIA & WIELICZKA-BOLOGNA

Prima colazione in hotel. Trasferimento a Wieliczka per la visita alle antiche Miniere di Sale

(ingresso ed ascensore di risalita incluso). Al termine trasferimento in aeroporto a Cracovia in tempo per il disbrigo delle formalità d'imbarco e partenza con volo diretto per Bologna.
 

LA BEFANA FA VISITA AI BAMBINI DELLA CASA ARCOBALENO

0001
Giornata di festa per i bambini ospiti della nostra Casa Famiglia Arcobalena. Accompagnata degli uomini delle forze armate è infatti arrivata a fargli visita la Befana, che a tutti ha portato in dono una calza.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 17